New Il Paranormale in Sardegna. Proposto un Corso sulla Parapsicologia che….

1 Giugno 2008 Commenti chiusi

News di Astronomia e Astronautica

13 Maggio 2008 Commenti chiusi

 

Le notizie di venerdì 9 maggio

FUGA POCO CHIARA: Anche i buchi neri si danno alla fuga. Almeno a quanto
dicono gli astronomi autori di un controverso studio, nel quale avrebbero
individuato un gigantesco buco nero che si sta muovendo a grande velocità
verso l’esterno della sua galassia. Ma c’è chi la pensa diversamente:
potrebbe semplicemente trattarsi di nubi gassose in movimento.Saranno le
future osservazioni a dirci chi ha ragione, se i sostenitori del buco nero,
delle nubi o nessuno dei due.

Prosegui la lettura…

l’UFO … una bufala?… le mie risposte.

13 Maggio 2008 Commenti chiusi

  A seguito di un post pubblicato da Pino Morelli sul suo Blog: http://pinomorelli.splinder.com,  ho ritenuto doveroso esprimere il mio parere, "perentorio", come definito dallo steso Morelli ,nella risposta al mio commento in tema che negava assolutamente la probabile veridicità del fortuito avvistamento, del quale vi riporto alla pagina odierna dello stesso, così descritto:

 

Prosegui la lettura…

NEWS: Luci nel cielo dell’ ARIZONA… gli UFO sono tornati.

25 Aprile 2008 Commenti chiusi

giovedì, 24 aprile 2008

ANCORA LUCI SULLA FENICE: LE ULTIME

TUTTO E’ COMINCIATO CON QUESTA NOTIZIA: Phoenix Lights 2008, VPhoenix Lights 2008, VI Phoenix Lights 2008, XII il Dipartimento Trasporti: «Nulla di sospetto notato sui nostri radar» Luci nel cielo in Arizona: è psicosi Ufo Quattro strani punti luminosi di colore rosso sono rimasti allineati in diverse formazioni per una decina di minuti   PHOENIX – Quattro punti luminosi comparsi nel cielo notturno di Phoenix hanno messo in subbuglio ufologi e migliaia di appassionati di fantascienza. Gli avvistamenti, documentati da foto e video amatoriali (guarda il video), ricordano in maniera impressionante la serie di luci misteriose apparse del deserto dell’Arizona undici anni fa, e mai decifrate. TAM TAM – Quattro strani punti luminosi e di colore rosso sono rimasti allineati in diverse formazioni per una decina di minuti lunedì sera, verso le 20 ora locale. Hanno formato una linea verticale; una sagoma di un diamante; un triangolo; una «u» e dopo pochi minuti si sono mossi a gran velocità da sinistra a destra, prima di sparire una a una. Questo il racconto fatto da alcuni testimoni al quotidiano The Arizona Republic. «Ho visto le quattro luci comparire. Sono giunte al di sopra delle nostre teste in formazione ma poi si sono spostate in diverse posizioni di manovra». Diverse persone hanno immortalato gli oggetti in cielo con i loro telefonini o con delle videocamere; i filmati sono finiti poi nei tg delle tv locali e su molti siti d’informazione. Il tam tam mediatico sulla stampa Usa ha avuto inizio dopo che il singolare evento è stato la notizia d’apertura del cliccatissimo Drudgereport.com.   MILITARI – Ciononostante, il fenomeno di inizio settimana rimane un mistero. Anche per le autorità militari. Il Comando di Difesa Aerospaziale degli Usa ha dichiarato tramite un suo portavoce di non sapere da dove siano arrivate queste luci. «Nulla di sospetto è stato notato sui nostri radar di Sky Harbor» ha detto Ian Gregor del Dipartimento dei Trasporti statunitense a Arizona Republic, aggiungendo che «l’agenzia non prevede di investigare sulla vicenda». I cittadini della Valley of the Sun riferiscono però di aver notato chiaramente che la velocità e l’agilità degli oggetti avvistati era molto diversa da possibili ipotesi di aerei o altri velivoli militari. Secondo altri la spiegazione potrebbe essere molto più semplice: un uomo della zona ha dichiarato mercoledì alla tv locale KTVK-TV di essere l’autore di quello che molti hanno considerato un inspiegabile fenomeno extraterrestre. Lino Mailo ha detto di aver visto il suo vicino di casa lanciare in aria nella serata di lunedì alcuni banalissimi palloni gonfiati con l’elio.   PRECEDENTI – Ogni anno in quest’area ci sono migliaia di segnalazioni Ufo. Stavolta però il mistero s’infittisce, anche perché proprio da queste parti il 13 marzo del 1997 avvenne uno dei più spettacolari avvistamenti Ufo nella storia – un evento che viene usualmente chiamato il «caso delle Luci di Phoenix». Una serie di oggetti luminosi a forma romboidale hanno navigato silenziosamente sopra Squaw Peak, la montagna di Phoenix, e sono rimasti visibili molto a lungo. Le videro in migliaia. Secondo gli esperti quelle luci – che furono anche fotografate – non potevano essere aerei, elicotteri, stelle o meteoriti cadenti e neppure riflessi di una qualche natura geofisica. Nel luglio dell’anno scorso sopra i cieli inglesi cinque oggetti luminosi hanno fatto la loro comparsa di notte e mobilitato l’attenzione di centinaia di abitanti a Stratford-Upon-Avon, la cittadina natale di William Shakespeare. Per i più scettici si trattava semplicemente di palloni aerostatici, fuochi d’artificio o lanterne lanciate da un vicino campo da rugby: molte delle persone che hanno immortalato l’oggetto volante non identificato con i loro cellulari hanno tuttavia giurato si trattasse di un fenomeno extraterrestre. Elmar Burchia 23 aprile 2008 (TRATTO DA Http://www.corriere.it Phoenix Lights 2008, XPhoenix Lights 2008, XIPhoenix Lights 2008, XIIPhoenix Lights 2008, VIIPhoenix Lights 2008, VIIIPhoenix Lights 2008 IXPhoenix Lights 2008, IV   IL MIO COMMENTO – primi riflessi a caldo La storia ufologica ci rammenta che, come noto, nel 1997 una formazione gigantesca rimase sospesa sul cielo della città di Phoenix, sotto gli occhi di migliaia di persone. Il governatore dell’Arizona tuttavia ridicolizzò il tutto, inscenando un teatrino nel quale un suo assistente si presentò vestito da extraterrestre con una maschera gommosa di un Grigio. Il 20 Marzo 2007, (come ci ha ricordato Maurizio Baiata sul suo sito http://www.dnamagazine.it/ e sulla nostra ex rivista Area 51 – vedi anche n.1, Ottobre 2005 della stessa) la giornalista investigativa Leslie Kean, riportò in un suo articolo dedicato al fenomeno un’incredibile ammissione di Symington: sempre lui, l’allora governatore vide con i suoi occhi gli UFO che solcarono il cielo di Phoenix, ciò nonostante fu proprio il politico a smontare ufficialmente il caso convocando una conferenza stampa. Negli anni Symington si è poi pentito e, come noto, ha persino rilasciato una dichiarazione filmata effettuata da James Fox (che abbiamo conosciuto a Roma l’anno scorso, e poi visto apparire sulla CNN come ospite del Larry King Show) per conto del suo documentario rieditato intitolato "Out Of The Blue", che noi proponemmo come dvd in allegato alla rivista, circa un anno fa. E dopo neanche un anno dall’importante confessione, nonché 11 dal clamoroso accaduto, ecco che in gran spolvero, son tornate di nuovo le "Luci" a Phoenix. Notizie sui Tg per ora solo statunitensi (non tutti e nemmeno su tutti i più importanti, credo), numerosi testimoni e una manciata di fotogrammi che, come al solito, saranno la croce e la delizia di ufologi e scettici in antitesi di vedute. Phoenix Lights 2008, II In effetti e ancora una volta, non sono soltanto le foto ad essere interessanti, quanto la testimonianza di questi cittadini che rimangono nuovamente allibiti al passaggio, all’apparizione di questi strani (vogliamo azzardare?…) velivoli extraterrestri o militari top secret i quali, ancor più misteriosamente fanno capolino per sbalordire ed urtare l’opinione pubblica. L’Arizona inoltre e lo ricordo con beneficio d’inventario, non è neanche nuova ad esperienze del genere. Basti pensare solamente a quante volte nel corso delle letture appassionati sull’argomento, siamo stati solleticati al pensiero che questo Stato abbia incontrato più di tanti altri negli U.S.A., chissà, i favori degli occupanti di UFO. Phoenix Lights 2008, III Comunque sia, la notizia non è da prendere sotto gamba. La speranza, ormai del tutto illusoria è che, almeno stavolta, i Media televisivi nostrani possano riportare l’accaduto delle ultime 24 ore, in un orario e in una condizione degna della notizia stessa, anziché relegarla nel solito spazio dedicato al "gossip" del TG Com o di Studio Aperto, per non parlare del TG1 quando e se si scomoda per blaterare quattro cose al vento. Tutti organi di informazione ufficiali così abili a snocciolar notizie curiose, quanto astuti nel far dimenticare all’utente che il Giornalismo è fatto anche di indagine, di investigazioni sul campo, di interviste effettuate da inviati, alla bisogna, italiani. Perché i nostri giornalisti si smuovono per tutto, ma non per questo genere di notizie? Chi o cosa li blocca? Tenterò di spiegarne le cause a Cesena, il prossimo 8 Maggio. Giovedì 24 Aprile, ore 15 – Le prime Smentite Non si è ancora digerita la notizia, che già arrivano le smentite direttamente dal luogo del – per così dire – incontro. Infatti, secondo quanto riportato da alcuni quotidiani usciti stamane, l’uomo, che avrebbe chiesto di non essere identificato, ha raccontato di aver utilizzato una lenza da pesca per legare quattrosegnali stradali luminosi ad altrettanti palloncini ad elio. Dopo di che, dal giardino di casa, ha liberato in aria i palloncini creando l’effetto di misteriose luci rose allineate nel cielo di Phoenix. Sul motivo del gesto l’uomo non ha detto nulla. I quattro punti luminosi erano stati visti lunedì sera da diversi testimoni che avevano subito diffuso la notizia di insolite luci rosse che disegnavano forme nel cielo e che si muovevano a grande velocità. YOU TUBE: QUALE VERITA’? Aleggia il dubbio di una perfida copertura. Ma non giudichiamo troppo in fretta la faccenda. Questa storiellina potrebbe in effetti essere fatta apposta per alleviare il dolore di chi avrebbe preso in mano direttamente una scomoda quanto dolorosa patata bollente. La teoria del palloncino attaccato a delle luci è vecchia e nemmeno più originale. Tuttavia, mi chiedo se sia davvero possibile inventarsi una storiella del genere senza neanche provarla "dal vivo", facendo replicare all’ignoto burlone la reale tecnica preparativa del suo espediente visivo che, a quanto pare ha destato parecchia attenzione e persino qualche timore tra la popolazione. Immancabilmente su You Tube, è infatti possibile assistere ad alcuni filmati scaricati, tratti da notiziari televisivi della CBS o FOX News, ripresi direttamente dal televisore. Ebbene, a prima vista, dubito possa trattarsi di ciò che avrebbe inventato e successivamente ammesso l’uomo misterioso. Non ne avrebbe la resa d’impatto e forse neanche l’effettiva dinamicità. Insomma, non mi si taccia di creduloneria, ma mi aspetto un’indagine più approfondita del caso. D’altronde, anche nel clamoroso caso del 1997 i debunkers si adoperarono molto bene per rendere un avvistamento tanto eclatante quanto insabbiato a dovere. Fino a che la verità non venne a galla. A voi il parere, offrendovi i link dei filmati da scaricare. Questi sono i report della presunta montatura: FILMATO 1: http://youtube.com/watch?v=hzTjlFUI1dQ Filmato 2http://youtube.com/watch?v=7rAUCupYF6E FILMATO 3: http://youtube.com/watch?v=5IDgnzBm9jg Comparare anche con questi:. FILMATO 1: http://youtube.com/watch?v=nYb54LDGOa8 FILMATO 2 : http://youtube.com/watch?v=XUqgCv8UqzU FILMATO 3:  http://youtube.com/watch?v=tz0b2uFYPZs FILMATO 4 : http://youtube.com/watch?v=IC3VEWSN-3U   pinomo@tele2.it       (Tutte le foto sono tratte da: «The Arizona Republic», www.azcentral.com)

Prosegui la lettura…

Radiotelescopio e segnali dallo spazio

24 Aprile 2008 Commenti chiusi

   

Dialoghi Extraterrestri

Prosegui la lettura…

News di Astronomia e Astronautica

24 Aprile 2008 Commenti chiusi

News di Astronomia e Astronautica

19 Aprile 2008 Commenti chiusi

  Questi due nuovi post, seguono le mie scuse per essermi attardato nelle pubblicazioni… Tuttavia, sono importanti perché ci riportano alla realtà, rispetto alle assurde notizie che ci sono pervenute dal mondo Islamico, e pubblicate nel post precedente.

 

Prosegui la lettura…

IL MEDIOEVO INTORNO A NOI…..

19 Aprile 2008 Commenti chiusi

 Le folli asserzioni di uno scienziato IRACHENO che "cristallizzatosi" nel più buio Medio Evo, ci riporta alla TERRA PIATTA.  

Prosegui la lettura…

SCIE CHIMICHE: “LA MORTE IN AREOSOL” la saga continua… seconda parte.

21 Marzo 2008 Commenti chiusi

News di Astronomia e Astronautica

15 Marzo 2008 Commenti chiusi

 

Le notizie di venerdì 14 marzo

CHE VISTA LBT!: Il più grande binocolo del mondo ha aperto gli occhi.
Parliamo del Large Binocular Telescope, detto più semplicemente LBT, il
telescopio costruito in Arizona costituito da due grandi specchi dotati di
due fotocamere sofisticate. A gennaio è stato verificato il loro corretto
funzionamento,ottenendo l’immagine di una galassia distante oltre cento
milioni di anni luce

Prosegui la lettura…